Salute e Benessere con le Erbe Medicinali

Guide di Medicina, Medicina naturale e Medicina Estetica

Curarsi con i rimedi naturali: Calcoli renali

AMMI VISNAGA Curarsi con i rimedi naturali: Calcoli renali

Calcoli renali

Rimedi naturali

I calcoli renali sono dovuti all’aggregazione di sostanze presenti nelle urine.

I calcoli possono avere varie dimensioni che vanno da un granello di sabbia ad una pallina da Golf.

I calcoli renali possono manifestarsi all’improvviso con un fortissimo dolore, dovuto di solito allo spostamento del calcolo dal rene all’uretere: è la colica renale.

La forte sofferenza può durare giorni se il calcolo continua a muoversi

I rimedi naturali di fitoterapia nella terapia dei Calcoli renali

  • gli estratti dei semi di Ammi visnaga sono indicati per la cura delle coliche renali, avendo proprietà spasmolitiche. Si usa la tintura madre in ragione di 15 gocce diluite in poca acqua da assumere 3 volte al giorno e solo quando si avverte il dolore classico della colica renale
  • per eliminare direttamente i calcoli di dimensione inferiore ai 3 mm di diametro è consigliato usare la tintura madre di Chrysanthellum americanum in ragione di 40 gocce diluite in poca acqua da assumere 3 volte al giorno dopo i pasti: effettuare la terapia per 20 giorni al mese per almeno 2-3 mesi. Questo rimedio naturale e anche utile per ridurre le dimensioni dei calcoli più grandi
  • l’acido contenuto nelle radici di Robbia tintoria (Rubia tintoria) aiuta a “sciogliere” i piccoli calcoli che sono composti da ossalato di calcio. È consigliato usare la tintura madre in ragione di 40 gocce diluite in poca acqua da assumere 3 volte al giorno lontano dai pasti

Gli integratori nella terapia dei Calcoli renali

  • è fondamentale aumentare il consumo di liquidi per accrescere la diuresi e favorire l’espulsione dei piccoli calcoli. Si consigliano cibi diuretici naturali come il melone, l’anguria, la cipolla e il prezzemolo
  • per acidificare l’urina e facilitare la riduzione dei calcoli, è suggerito di bere succo di mirtillo nero e succo di limone

Leggi l’e-book gratuito che ho scritto per avere maggiori informazioni sul Protocollo Terapeutico prevenzione e cura delle varici e delle gambe stanche

Bene  per questo articolo è tutto

Se vuoi lasciare un commento puoi liberamente farlo scrivendo nel Form che ti appare alla fine dell’articolo, oppure scrivi a

info@crescita-e-formazione.com

eupliorascuna@gmail.com

Un cordiale saluto

Immagine 300x78 Curarsi con i rimedi naturali: Calcoli renali

    Pingback/Trackback

    upnews.it

    Pingback/Trackback

    diggita.it

    Pingback/Trackback

    notizie flash

    Pingback/Trackback

    Technotizie.it

    Pingback/Trackback

    digo.it

  • Rimedi naturali says:

    Oltre ad aumentare considerevolmente l’introduzione di liquidi si necessita anche di un’ alimentazione a base di frutta e verdura. Complimenti per il post.

  • Antonio Pontillo says:

    Vorrei farVi partecipi di una mia esperienza, che potrebbe evitare sofferenze a persone afflitte da calcolosi ureterali.
    Personalmente, ho avuto problemi di calcolosi ureterale, per ben quattro volte. La prima volta nel 1976, due piccoli calcoli si erano formati nell’uretere destro, provocandomi coliche continue per circa sei mesi. Gli antidolorifici, somministrati a più non posso, non mi facevano più effetto, e i lividi provocati dagli aghi dei continui lavaggi, mi coprivano braccia e gambe. A distanza di quattro anni, ho sofferto nuovamente di coliche per un nuovo calcolo. Questa volta però, seguendo un consiglio letto su un libro di medicina naturale, alle prime avvisaglie della colica ho assunto olio di oliva extravergine misto a limone nel rapporto di 1:1, e dopo l’assunzione (a piccoli sorsi e camminando avanti e indietro per la casa), il dolore si attenuava fino a sparire. In questo modo ho potuto espellere il calcolo dopo alcune settimane, senza alcun dolore, recuperandolo e facendolo analizzare (ossalato di calcio). Negli anni a seguire altre due volte in seguito il mio organismo ha prodotto lo stesso tipo di calcolo e con lo stesso rimedio li ho espulsi senza avere coliche.

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*