Alterazioni di peso: cellulite, obesità, magrezza eccessiva

868
0
Alterazioni di peso: cellulite, obesità, magrezza eccessiva
Alterazioni di peso: cellulite, obesità, magrezza eccessiva

Alterazioni di peso

Cellulite

Questo disturbo estetico-funzionale, dovuto quasi sempre a disfunzioni endocrine, colpisce la quasi totalità delle donne dai dieci anni di età. La cellulite si manifesta più frequentemente nelle donne grasse, ma può comparire anche in donne magre e, in entrambi i casi, si va accentuando con l’età. Una ginnastica intensa e massaggi linfodrenanti e connettivali possono eliminare questo disturbo, specialmente se è preso in tempo, quindi quando è al primo o al secondo stadio,  o quanto meno impedirne il peggioramento. Anche l’azione delle piante si rivela molto efficace, specialmente se associato ad altre terapie specifiche.

Infuso misto:

  • 50 gr di regina dei prati
  • 20 gr di marrobio bianco
  • 30 gr di mais
  • 30 gr di asparago
  • 20 gr di bardana
  • 20 gr di anice

mettere in infusione un cucchiaio da minestra di questa miscela in una tazza di acqua bollente per 10 minuti, filtrare bene e bere tre tazze al giorno.

Obesità

E’ determinata da uno sproporzionato aumento dei grassi sottocutanei. L’obesità comporta dei danni non solo estetici ma anche a carico del cuore, del fegato e della pressione sanguigna che si mantiene al di sopra dei valori normali. Il soggetto obeso dovrà quindi fare molto moto, meglio se all’aria aperta, e deve eliminare dalla dieta tutti i grassi e i farinacei. Molte piante possono essere di valido aiuto contro l’obesità e fra queste ricordiamo il marrobio e la quercia marina.

  • Tisana di marrubio: versare una tazza di acqua bollente sopra un cucchiaio di fiori secchi della pianta e lasciare in infusione per 5 minuti circa, filtrare bene e bere una tazza tre volte al giorno dopo i pasti.
  • Decotto di quercia marina: fare bollire 20 gr della pianta in un litro di acqua per 10 minuti, lasciare riposare per 5 minuti, filtrare bene e bere 2 tazze al giorno dopo i pasti principali.

Magrezza eccessiva

Esistono vari tipi di magrezza:

  • quella costituzionale che è dovuta ad una particolare disfunzione ormonale e può essere permanente
  • quella causata da insufficiente alimentazione o da scarso appetito.
  • quella occasionale che si verifica in seguito a strapazzi fisici e psichici, o forti preoccupazioni di ordine morale oppure dovuta a forme inappropriate di alimentazione.

Per prevenire o curare un dimagrimento occasionale bisogna innanzitutto seguiore una dieta a base di latte, burro, miele, uova, patate, carni, pesce, formaggi grassi e frutta cotta o cruda; importante è anche bere delle tisane con erbe medicinali come per esempio il finocchio, la cui tisana  è consigliato berla dopo i tre pasti principali :

Tisana di finocchio: versare una tazza di acqua bollente sopra un cucchiaio di semi di finocchio, lasciare in infusione per qualche minuto, filtrare bene e bere caldo.

Utile anche un mangiare un piatto di fiocchi d’avena al mattino.

LASCIA UN COMMENTO