Curarsi con i prodotti naturali: Otite

1269
0

Curarsi con i prodotti naturali: Otite

Otite

Prodotti naturali

L’otite è l’infiammazione dell’orecchio ed è un disturbo frequente, perché l’organo dell’udito è esposto al contatto con l’ambiente, quindi si possono ristagnare agenti patogeni che vengono dall’esterno.

Può colpire sia la parte esterna dell’orecchio sia quelli interna (otite media).

L’otite esterna e un’infiammazione del condotto uditivo, molto frequente d’estate per il contatto con l’acqua del mare.

Ma può manifestarsi anche a causa di vento di freddo.

L’otite media è causata da virus o batteri e colpisce soprattutto i bambini.

Provoca un forte dolore, abbassamento dell’udito e spesso secrezione di pus, che bisogna curare affinché non mettano a rischio l’integrità della membrana del timpano.

Spesso l’otite media nei bambini e accompagnata anche da febbre, mal di gola, nausea e diarrea.

Quando un bambino viene colpito di notte da un attacco di otite, avverte un dolore molto acuto improvviso, che gli provoca anche un forte spavento.

Per alleviare la sofferenza mettere una borsa di acqua calda sull’orecchio, tenergli la testa sollevata perché così i canali interni si smuovono più facilmente e questo lenisce la sofferenza.

Far si il bambino beva spesso così, oltre ad alleviare l’eventuale febbre, aiuta anche a svuotare le trombe di Eustachio attraverso l’azione muscolare della deglutizione.

I rimedi naturali di fitoterapia nella cura dell’Otite

  • contro lo dite negli adulti si usa il macerato glicerico di Alnus glutinosa abbinato a quello di Junglans regia, in ragione di 30 gocce di ciascun prodotto diluite in mezzo bicchiere di acqua da assumere prima dei pasti
  • in alternativa assumere il macerato glicerico di Rosa canina 1D, in ragione di 40 gocce diluite in acqua da bere 3 volte al giorno per di si infiammare oltre all’orecchio anche il naso, la bocca e la gola

I rimedi naturali di omeopatia nella cura dell’Otite

  • nel caso di bambini che soffrono molto le si tranquillizzano solo stando in braccio usare Chamomilla 9CH oppure 30 CH se il disturbo è molto forte, in ragione di 3 granuli più volte al giorno fino a quando sta meglio.
  • Se l’otite dovuta al freddo o al vento e sopraggiunge all’improvviso di notte è consigliato Aconitum 7CH in ragione di 3 granuli ogni ora, riducendo la frequenza quando c’è miglioramento
  • per prevenire gli attacchi di otite nel caso di mal d’orecchi abituali, usare Ferrum phosphoricum 5CH in ragione di 3 granuli più volte al giorno
  • quando l’otite è accompagnata da febbre, mal di testa e sudorazione il rimedio indicato è Belladonna 5CH o 7CH, in ragione di 3 granuli più volte al giorno

I rimedi naturali di aromaterapia nella cura dell’Otite

  • mescolare 2 gocce di olio essenziale di Tea tree, 2 gocce di olio essenziale di lavanda e 2 gocce di olio essenziale di chamomilla in un cucchiaino di olio di mandorla. Usare per massaggi intorno all’orecchio sul collo.
  • In alternativa usare 4 gocce di olio essenziale di Chiodi di garofano in un cucchiaino di olio di mandorla e fare massaggi intorno all’orecchio

Leggi l’e-book gratuito che ho scritto per avere maggiori informazioni sul Protocollo Terapeutico prevenzione e cura delle varici e delle gambe stanche

Bene  per questo articolo è tutto

Se vuoi lasciare un commento puoi liberamente farlo scrivendo nel Form che ti appare alla fine dell’articolo, oppure scrivi a

info@crescita-e-formazione.com

eupliorascuna@gmail.com

Un cordiale saluto

Salute e Benessere con le erbe medicinali

LASCIA UN COMMENTO