Curarsi con la medicina naturale: La Pediculosi (infestazione da pidocchi) parte 2

10628
0
Curarsi con la medicina naturale: La Pediculosi
Curarsi con la medicina naturale: La Pediculosi

Curarsi con la medicina naturale

La Pediculosi

Terapia

Di solito in caso di pediculosi il medico prescrive associazioni di gel e shampoo al piretro da utilizzare per almeno 8-10 giorni. Questi prodotti possono essere a base di:

  • piretrine naturali, che sono estratte dal fiore del piretro di Dalmazia
  • piretrine naturali sinergizzate, come la permetrina e la fenotrina, che sono sintetizzate in laboratorio
  • malathion che è un insetticida organo-fosforico

Tutti questi prodotti hanno dimostrato una buona tollerabilità, ma  purtroppo hanno  un’azione aggressiva e nociva per il capello e la pelle. In particolare il malathion, può causare dermatite da contatto e, in caso di ingestione accidenatle, che nei bambini è facile che succeda, si può verificare una grave depressione respiratoria.

La medicina naturale propone per la pediculosi tanti rimedi efficaci e non aggressivi. L’omeopatia, per esempio,  si avvale di un rimedio specifico e di un rimedio di fondo per evitare la recidiva. Il rimedio specifico è il Pediculis capitis 5 CH: se ne consigliano 5 granuli 3 volte al giorno; mentre il rimedio di fondo è il Psorinum 15 CH in ragione di un intero tubo dose da assumere una volta alla settimana.

Curarsi con la medicina naturale: La Pediculosi
Curarsi con la medicina naturale: La Pediculosi

Inoltre sono anche molto utili i preparati per aumentare le difese immunitarie come l’oligoelemento Zinco fiale per os (assumere 1 fiala al mattino per 3 mesi). Per quanto riguarda i trattamenti da fare esternamente sul cuoio capelluto, un buon rimedio naturale è l’olio di Neem, esso viene estratto a freddo dai semi di Azadirachta Indica. Quest’olio ha un’azione idratante, cicatrizzante, repellente naturale per parassiti, insetti e acari. Lo shampoo a base di olio di Neem combatte la pediculosi e nello stesso tempo protegge e cura i capelli. L’olio di Neem è anche molto efficace contro le zanzare e può essere quindi applicato sulla pelle.

Anche gli oli essenziali sono efficaci per combattere i pidocchi. Due gocce di olio essenziale di Lavanda o di Cannella, diluite in un olio vegetale possono essere massaggiate sul cuoi capelluto, tenute tutta la notte e possono eliminare il problema. La mattina si fa uno shampoo neutro e dopo si pettinano i capelli con pettine fitto per eliminare le uova (lenidi). Un’altro rimedio ancora è l‘aceto di mele che deve essere diluito con acqua (10 parti di acqua e 2 parti di aceto di mele). Si imbeve un asciugamano da fare tenere sulla testa  per 20 minuti, poi si sciacqua e si asciugano il capelli col phon caldo, in quanto il calore uccide i pidocchi che resistono ai vari trattamenti.

LASCIA UN COMMENTO