Disturbi nervosi: Insonnia, Nervosismo

946
0
Disturbi nervosi: Insonnia, Nervosismo
Disturbi nervosi: Insonnia, Nervosismo

Disturbi nervosi

Insonnia

Il sonno rappresenta un bisogno imprescindibile dell’organismo affaticato dalle quotidiane occupazioni sia fisiche che mentali. La mancanza di sonno quindi diventa un fenomeno abnorme ed è necessrio un serio trattamento di riequilibrio del sistema nervoso sotto la guida di un medico competenete.

Leggi l’e-book gratuito che ho scritto per avere maggiori informazioni sul Protocollo Terapeutico prevenzione e cura delle varici e delle gambe stanche

A volte si soffre di insonnia solo a causa di preoccupazioni morali, di eccessive fatiche fisiche ed intellettuali, di sovraeccitazione dovute a grandi gioie o a grandi dolori, di ingestione di sostanze convulsive come caffè, tè ed alccol.

In questi casi più semplici le piante medicinali riescono a vincere l’occasioonale insonnia, senza ricorrere all’uso o all’abuso di sonniferi o di tranquillanti allopatici.

  • Infuso di Luppolo: versare una tazza di acqua bollente su un cucchiaino di inflorescenze di luppolo, lasciare riposare, filtrare e bere una tazza alla sera.
  • Miscela di più erbe:
  1. 20 gr di fiori papavero comune
  2. 20 gr di sommità di ballota
  3. 20 gr di fiori di biancospino
  4. 20 gr di asperula odorosa
  5. 20 gr di passiflora
  6. 20 gr di fiori di tiglio

Leggi l’e-book gratuito che ho scritto per avere maggiori informazioni sul Protocollo Terapeutico prevenzione e cura delle varici e delle gambe stanche

Miscelare bene le erbe e rispettare le quantità e sminuzzare finemente le foglie e gli steli, mettere un cucchiaio da minestra in una tazza di acqua bollente, lasciare in infusione per circa 10 minuti, filtrare bene, addolcire se si vuole con miele e bere due o tre tazze al giorno di questa tisana a settimane alterne fino al ritorno del sonno normale.

Nervosismo

Quando un soggetto si sente sotto stress, quindi si sente nervoso ha sicuramente bisogno di alcune tisane che lo riescano a rilassare e distendano i nervi, ma senza provocare effetti secondari tossici. Ma vediamo insieme quali possono essere queste tisane.

  • Infuso di Asperula: mettere un cucchiaino da caffè di asperula in una tazza di acqua bollente, lasciare in infusione per circa 5 minuti, filtrare bene e bere una tazza al mattino e una alla sera.
  • Infuso di arancio amaro: versare una tazza di acqua bollente sopra 2 cucchiaini di fiori, foglie o buccia grattugiata di arancio amaro, lasciare riposare coprendo la tazza per circa 10/15 minuti, filtrare bene e bere una tazza al mattino e una alla sera.

Leggi l’e-book gratuito che ho scritto per avere maggiori informazioni sul Protocollo Terapeutico prevenzione e cura delle varici e delle gambe stanche

LASCIA UN COMMENTO