Guida agli esami diagnostici: Ecografia ostetrica

926
0

Guida agli esami diagnostici: Ecografia ostetrica

Ecografia ostetrica

Esami diagnostici

La diagnostica prenatale è quell’insieme di procedure diagnostiche che permettono di valutare lo stato di salute del feto durante la gravidanza.

I metodi di diagnosi prenatale di maggior importanza sono:

  • l’ecografia ostetrica
  • la translucenza nucale
  • l’amniocentesi

Che cosa è 

L’ecografia è una metodica diagnostica non invasiva che utilizza gli ultrasuoni per monitorare la gravidanza.

Quando serve

Il ginecologo consiglia sempre di svolgere tre ecografie durante il periodo della gravidanza.

  • La prima tra l’ottava e la 12ª settimana di gravidanza: permette di datare la gravidanza, rilevare il numero di embrioni, valutare l’attività cardiaca ed eventuali anomalie dell’embrione
  • La seconda tra la 18ª e la 22ª settimana di gravidanza: consente di monitorare la crescita fetale, documentare eventuali malformazioni fetali, valutare la localizzazione della placenta, cioè della struttura anatomica che consente gli scambi di ossigeno e nutrienti tra la madre il feto, permette inoltre la diagnosi del sesso fetale.
  • La terza tra la 32ª e la 34ª settimana di gravidanza: permette di valutare la motilità e la crescita fetale, le malformazioni non evidenzia gli esami precedenti, anomalie del flusso sanguigno utero-fetale.

Come si svolge

Dopo avere cosparso l’addome alla zona pelvica della donna con un genere che permette il passaggio di ultrasuoni, viene applicata una sonda che emette ultrasuoni, collegata ad un macchinario dotato di monitor.

Questi ultrasuoni vengono riflessi man mano che incontro le varie strutture fetali e materne e ritornano allo strumento che li rielabora e li rende visibili sotto forma di immagini sullo schermo.

Le controindicazioni

Nessuna

Quanto dura

L’ecografia dura circa 30 minuti

Prima e dopo l’esame

Non è necessaria alcuna preparazione e subito dopo l’esame si possono riprendere le normali attività quotidiane.

I risultati

Il risultato si ha immediatamente una volta terminata l’ecografia

Leggi l’e-book gratuito che ho scritto per avere maggiori informazioni sul Protocollo Terapeutico prevenzione e cura delle varici e delle gambe stanche

Bene  per questo articolo è tutto

Se vuoi lasciare un commento puoi liberamente farlo scrivendo nel Form che ti appare alla fine dell’articolo, oppure scrivi a

info@crescita-e-formazione.com

eupliorascuna@gmail.com

Un cordiale saluto

Salute e Benessere con le erbe medicinali

LASCIA UN COMMENTO