Il cervello e la memoria: La Calaguala

1117
0

Il cervello e la memoria: La Calaguala

Calaguala

La Calaguala o Polypodium leucotomos, decumanum, aureum non è altro che una felce che cresce nella foresta pluviale del Sud America e nelle foreste tropicali dell’America Latina. La famiglia delle Polypodiaceae comprende quasi tutte le felci conosciute. Il genere Polypodium comprende circa settantacinque specie di piante e molte delle quali sono state usate nei secoli dalla medicina popolare.

In Brasile questa felce viene chiamata “samambaia”, mentre in Messico ed in altri paesi dove si parla lo spagnolo  viene chiamata appunto “calaguala”.

La Calaguala contiene flavonoidi e alcaloidi ed è una ricca fonte di acidi grassi essenziali, ai quali viene attribuita la sua azione terapeutica; essa  è stata studiata molto sia per le sue proprietà anti-psoriasi, sia per la sua azione ipotensiva: questa pianta, infatti,  migliora l’ossigenazione del sangue e di conseguenza il nutrimento del cervello ed è quindi è utile per proteggere le funzioni cerebrali che possono essere danneggiate dall’ipertesione. I ricercatori del M.D. Anderson Cancer Center di Huston (Texas), hanno pubblicato uno studio sulla “calagualina“, uno dei componenti della calaguala, ed hanno evidenziato come alcuni dei processi che vengono bloccati durante la il trattamento della psoriasi, sono gli stessi che vengono soppressi nella formazione e crescita delle cellule tumorali.

Azioni principali della Calaguala

  • protegge le cellule cerebrali e della pelle
  • riduce le infiammazioni
  • allevia la psoriasi
  • agisce come immunomodulatore
  • sopprime la tosse
  • riduce il catarro
  • combatte i radicali liberi
  • protegge la pelle dai raggi del sole
  • purifica il sangue
  • aumenta la diuresi
  • abbassa la pressione arteriosa
  • promuove la traspirazione
  • possiede una blanda azione lassativa

Come assumerla

  • Infuso: porre 1-2 gr di radice in 3 tazze di acqua fredda, si lascia poi riposare per una notte, quindi si beve,  durante il giorno successivo, una tazza 3 volote al giorno.
  • Capsule: 1-2 gr due volte al giorno
  • Tintura Madre: 2-3 ml diluiti in poca acqua due volte al giorno.

Attenzione

  • La Calaguala può potenziare gli effetti della digitale e/o di altri farmaci per il cuore
  • L’assorbimento dei principi attivi della Calaguala si riduce in presenza di antiacidi

Consultare sempre il medico prima di assumere il prodotto

LASCIA UN COMMENTO