Il cervello e la memoria: l’età matura parte 1^

591
0

Il cvervello e la memoria: Glonoinum

Ipertensione

I soggetti che hanno più di 45 anni e che presentano una pressione diastolica (valore “minimo” della pressione sanguigna) più alta rispetto alla norma, vanno incontro a un deficit cognitivo caratterizzato da disturbi della memoria e di altre funzioni cerebrali. Recenti studi hanno dimostrato che la pressione alta rende più deboli le piccole arterie del cervello. Prevenendo o curando quindi l’ipertensione arteriosa, si potrebbe evitare il deterioramento cognitivo, che purtroppo è l’anticamere della demenza senile.

Ma vediamo quali sono i rimedi omeopatici che possono essere utilizzati nell’ipertensione:

  • Argentum nitricum: è utilizzato nei casi in cui sia presente un’ipertensione accompagnata da stati d’ansia e stress; si tratta quindi di vere e proprie crisi ipertensive ed i sintomi che il paziente accusa, oltre a quelli dell’ansia, sono le palpitazioni, il senso di testa pesante, il desiderio immediato di aria, il desiderare cibi dolci e zucchero. Si consiglia di assumere 3 granuli alla 9CH 2-3 volte al giorno fino al miglioramento dei sintomi
  • Glonoinum: è utilizzato nei casi in cui ci sia ipertensione accompagnta a vampate di calore; in questi casi la crisi ipertensiva è caratterizzata da senso di calore al capo, cefalea (mal di testa) pulsante. Si consiglia di assumere 2-3 granuli alla 15CH 2-3 volte al giorno fino al miglioramento dei sintomi.
  • Aconitum: è impiegato nel caso in cui sia presente ipertensione accompagnata a mal di testa e vertigini. Questi sintomi compaiono improvvisamente  ed il mal di testa è descritto con un senso di pressione interna, le vertigini si presentano muovendo ilo capo e spesso sono accompagnate a palpitazioni ed ansia, descritta il più volte dal paziente come “paura di morte imminente”. Si consiglia di assumere 3 granuli alla 7CH 2-3 volte al giorno fino al miglioramento dei sintomi.

Attenzione: prima di assumere questi prodotti, andare sempre dal medico opeopata.

LASCIA UN COMMENTO