Scopri gli integratori alimentari che possono essere utilizzati per aiutare le funzioni dell’organismo

1017
0

Se anche tu vuoi utilizzare gli integratori alimentari senza creare scompensi sul tuo organismo sei arrivato nel posto giusto.

Integratori alimentari utili per la salute e il benessere del corpo
Integratori alimentari e salute

Integratori alimentari e meccanismo d’azione

Quante volte ti sei chiesto se è utile assumere qualche integratore alimentare per aiutare il tuo corpo quando vai in palestra e integrare tutti i sali minerali che perdi con il sudore che ti fanno sentire stanco e spossato?

Quante volte, se soffri di stipsi (stitichezza), avresti voluto regolare il tuo intestino e risolvere il tuo problema definitivamente?

Se anche tu ti fai spesso queste e altre domande, ti comunico una bella notizia.

Leggi quest’articolo fino alla fine e vedrai che saprai utilizzare anche tu al meglio gli integratori alimentari.

Perchè utilizzare gli Integratori Alimentari

Gli Integratori Alimentari naturali contengono i principi nutritivi che dovrebbero essere presenti in un’alimentazione corretta.

Essi devono essere intesi come coadiuvanti di una terapia, quindi non curano, ma integrano e affiancano una terapia.

Solo in pochi casi, come per esempio, nella Miodesopsia, gli integratori alimentari sono l’unica e sola terapia.

La miodesopsia è una patologia dell’occhio in cui si ha un’alterata trasparenza del corpo vitreo, di conseguenza si avrà un addensamento delle proteine  nel liquido del bulbo oculare.

Il risultato è il proiettarsi sulla retina di fuliggini mobili (mosche volanti) che sono presenti nel campo visivo.

Gli integratori alimentari possono essere suddivisi in:

  • Fitocomplessi che sono composti da più elementi nutrizionali e che sono sinergici nel loro meccanismo, quindi l’uno potenzia l’azione di un altro.
  • Monocomponenti che contengono un singolo elemento nutrizionale.

Gli elementi nutrizionali che si ritrovano nella formulazione degli integratori alimentari sono molteplici, ma io tratterò quelli di più largo uso e impiego terapeutico.

Classificazione

Una classificazione degli Integratori Alimentari può essere la seguente:

  • Integratori alimentari ipocalorici
  • Integratori alimentari contenenti vitamine
  • Integratori alimentari contenenti acido folico
  • Integratori alimentari contenenti iodio
  • Integratori alimentari a base di sali minerali
  • Integratori alimentari contenenti aminoacidi e proteine
  • Integratori alimentari energetici
  • Integratori alimentari che contengono probiotici
  • Integratori alimentari a base di erbe e piante medicinali
  • Integratori alimentari contenenti fibre alimentari

Integratori alimentari ipocalorici

Sono consigliati nei casi in cui si debba o si voglia tenere sotto controllo il peso di un soggetto.

Viene quindi eliminato uno dei pasti che viene sostituito con liquidi o solidi, formulando dei composti, che dovrebbero avere il preciso scopo di sostituire gli elementi nutrizionali della normale dieta giornaliera.

Integratori alimentari contenenti vitamine

Questi integratori alimentari sono prescritti dal medico quando un soggetto presenta un deficit di produzione delle vitamine.

Le Vitamine sono delle sostanze importanti per l’uomo e devono essere introdotte con l’alimentazione, perché non sono sintetizzate dall’organismo.

Le vitamine sono classificate in idrosolubili e liposolubili.

Le vitamine idrosolubili sono sempre eliminate con le urine, e quindi avere fenomeni di accumulo è molto difficile.

Le vitamine liposolubili, invece, si accumulano nel tessuto adiposo, e hanno un’emivita più lunga, quindi sono eliminate più lentamente, e quindi possono diventare tossiche.

Tra le Vitamine idrosolubili sono annoverate quelle del gruppo B e la Vitamina C, invece tra le Vitamine liposolubili ritroviamo la Vitamina A, D, E, K, N.

Attenzione: questi integratori alimentari devono essere consigliati sempre dal medico, perché possono dare luogo a fenomeni di accumulo e di iper vitaminosi con conseguente danno epatico.

Integratori alimentari contenenti Acido  Folico

L’acido folico si trova prevalentemente nelle frattaglie (rene, fegato), nelle verdure (lattuga, spinaci, broccoli), in alcuni legumi e nelle uova.

Questi integratori sono prescritti quando un soggetto presenta una scarsità di Acido Folico.

Le cause di una carenza di Acido Folico possono essere di varia natura, come le malattie infettive, le terapie farmacologiche, la gravidanza, il malassorbimento.

La deficienza di acido folico colpisce principalmente le cellule del midollo osseo, e il sintomo che si manifesta è un’anemia.

Gli integratori alimentari contenenti acido folico sono prescritti dal medico per fare arrivare all’organismo gli elementi nutrizionali (vitamine) necessarie in alcune forme di anemia, nella convalescenza di soggetti debilitati o che presentano patologie croniche e nella gravidanza.

L’organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha stabilito che giornalmente la quantità di acido folico nell’adulto deve essere di 200 micro/g, nei bambini di 50 micro/g, in gravidanza di 400 micro/g (per prevenire la comparsa di spina bifida) e nell’allattamento di 300 micro/g.

Comunque consulta sempre il medico curante prima di assumere questi integratori, in quanto l’assunzione di acido folico in eccesso può nascondere i sintomi di una anemia perniciosa, dovuta in questo caso a carenza di Vitamina B-12, e che si può manifestare negli anziani e nei vegetariani.

Integratori Alimentari contenenti Iodio

Nell’uomo, la ghiandola tiroide secerne degli ormoni (la tiroxina e la triiodotironina) contenenti iodio.

Questi integratori sono consigliati in tutti quei casi in cui si ha un deficit dello iodio introdotto con gli alimenti, e quindi si può avere la formazione di un gozzo.

Attenzione: consulta sempre il medico curante prima di assumere questi integratori alimentari.

Integratori alimentari a base di sali minerali

I sali minerali nell’organismo umano hanno un ruolo importante.

Essi sono coinvolti nella sintesi dell’emoglobina, delle proteine, della crescita dei denti e delle ossa.

Poiché l’organismo dell’uomo non può sintetizzare i sali minerali, essi devono essere introdotti attraverso la dieta.

Nell’uomo hanno una concentrazione bassa, circa il 6% del peso corporeo e il loro fabbisogno giornaliero è basso, ma devono essere costantemente reintegrati perché i sali minerali sono eliminati continuamente con le feci, le urine e il sudore.

I sali minerali sono suddivisi in tre gruppi principali:

  • Macro elementi: il fabbisogno è maggiore di 100 mg/giorno (calcio, cloro, fosforo, magnesio, potassio, sodio, zolfo)
  • Micro elementi: il fabbisogno è tra 1 e 100 mg/giorno (ferro, rame, zinco, fluoro, iodio, selenio, cromo, cobalto, manganese, molibdeno, silicio, nichel, vanadio).
  • Oligoelementi: il fabbisogno è minore di 200 mg/giorno ( arsenico, stagno, nichel, germanio, vanadio, tungsteno, piombo).

Sono prescritti dal medico negli sportivi, perché questi soggetti con il sudore, perdono sia sali minerali sia tossine.

Attenzione: gli integratori alimentari in questo caso, sono consigliati, non per l’aumento della massa muscolare, come spesso erroneamente si fa, ma per reintegrare le perdite di sostanze indispensabili all’organismo e quindi evitare l’astenia da super affaticamento.

Stai attento perché l’abuso di questi integratori alimentari può dare degli effetti dannosi sul metabolismo.

Integratori alimentari contenenti Aminoacidi e Proteine

Com’è risaputo le proteine sono costituite dagli aminoacidi che nell’uomo sono 20/23 e sono i cosiddetti aminoacidi ordinari.

Alcuni di questi aminoacidi, detti essenziali non sono sintetizzati dall’organismo e quindi devono essere introdotti con la dieta.

Nell’uomo adulto sono aminoacidi essenziali la lisina, la leucina, l’isoleucina, la metionina, la fenilalanina, la treonina, il triptofano, la valina.

Nei bambini sono aminoacidi essenziali quelli deputati allo sviluppo e cioè l’arginina, la cisteina, l’istidina e la tirosina.

Ci sono anche gli aminoacidi semi-essenziali che invece possono essere sintetizzati dall’uomo, ma per fare questo deve essere introdotta nell’organismo una quantità di aminoacidi essenziali maggiore del fabbisogno.

Integratori alimentari energetici

Questi integratori alimentari presentano nella loro molecola sia zuccheri semplici sia composti e alcune vitamine del gruppo B, C, ed E.

Attenzione: questi integratori alimentari potenziano il battito cardiaco, la respirazione, la digestione e quindi prima di assumerli ti consiglio di consultare sempre il tuo medico.

Integratori Alimentari che contengono Probiotici

Tra i probiotici troviamo il lattobacillo.

Questo microrganismo colonizza la flora batterica intestinale ed esercita effetti benefici sull’intestino.

Gli integratori alimentari probiotici quindi hanno un’azione contraria a quella degli antibiotici.

La flora batterica intestinale che è presente nell’intestino dell’uomo sano, agisce in modo benefico sulle funzioni gastro-intestinali e ogni qual volta c’è la necessità di migliorarla è sempre consigliabile somministrare al soggetto per via orale dei probiotici.

I batteri più usati in preparati probiotici appartengono ai generi Bifidobacterium e Lactobacillus.

Integratori alimentari a base di erbe e piante medicinali

La fitoterapia utilizza piante o estratti di piante per mantenere lo stato di benessere dell’organismo umano.

Dalle piante medicinali si ricavano dei metaboliti secondari che hanno un’attività farmacologica.

Questi metaboliti in base al meccanismo di azione possono essere:

  • sostanze tossiche,
  • sostanze con attività ormono regolatrice,
  • sostanze ad attività antimicrobica (battericidi, virostatici, fungicidi),
  • sostanze lassative,
  • sostanze antiinfiammatorie,
  • sostanze attive sul sistema nervoso centrale e periferico,
  • sostanze antiossidanti

Sicuramente l’uso di piante e erbe medicinali e dei loro derivati è utile in terapia, ma spesso, solo per utilità commerciale, si usano dei prodotti, la cui propaganda pubblicitaria, vanta dei risultati terapeutici, non documentate da ricerche scientifiche e delle quali spesso si ignora la tossicità.

Quindi quando si dice che naturale è sinonimo di beneficio, talvolta, purtroppo, non è la verità.

Ricordiamoci che anche i virus, i funghi velenosi o la cicuta sono prodotti naturali, ma hanno effetti tossici devastanti e mortali.

Bisogna fare sempre attenzione alle interazioni con i farmaci allopatici della medicina ufficiale che possono ridurre o potenziare sia l’attività terapeutica sia la tossicità.

Attenzione: gli integratori alimentari a base di piante o erbe medicinali devono essere sempre consigliate e prescritte dal medico.

Integratori alimentari contenenti fibre alimentari

Nelle fibre alimentari si possono trovare carboidrati complessi (polisaccaridi, cellulosa, emicellulosa, lignine, silicati, inulina, oligosaccaridi) che non sono assimilati dall’uomo.

E’ logico quindi che chiunque introduca delle fibre, avverte un immediato senso di sazietà e un miglioramento dei sintomi come la stipsi.

Le fibre alimentari possono essere solubili (soia, avena) e insolubili (grano e riso).

Se vuoi maggiori informazioni sugli integratori da utilizzare in caso di stipsi  puoi leggere liberamente questo articolo che ho scritto sul blog.

Conclusioni

Bene, questi sono gli integratori alimentari che ti ho promesso. Scegli quello più adatto al tuo caso e segui scrupolosamente le indicazioni che ti ho dato.

Se hai trovato quest’articolo interessante, perché non lo condividi con gli amici dei Social Network in cui sei iscritto?

Saranno felici di ringraziarti per avere dato loro delle valide informazioni sugli integratori alimentari.

Un saluto,

Integratori alimentariP.S.: Vuoi scoprire come sconfiggere le tue patologie più ricorrenti e vivere finalmente in perfetta salute? Scarica subito i 3 ebook gratuiti che ho preparato apposta per te.

Beh, corri subito a scaricarli e approfitta di questa offerta gratuita finché la lascerò disponibile.

Ti basterà compilare un semplice modulo e riceverai automaticamente gli ebook nella tua casella di posta elettronica.

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

LASCIA UN COMMENTO