La stipsi di chi viaggia

562
0

Stipsi: Fibre alimentari

Viaggiare per alcuni è un problema

E’ spesso prerogativa di quelle persone che sono sempre fuori in viaggio e che  fanno una vita sedentaria ed un’alimentazione ricca di cibi raffinati. In questi soggetti la stipsi si manifesta fin dal primo giorno di viaggio, ed è caratterizzata dall’assenza dello stimolo o dalla difficolta ad evacuare e che può protarsi per tutto il tempo in cui sono fuori, se il soggetto non adotta delle stategie adatte al problema. La stipsi che compare durante un viaggio è dovuta al cambio di orari, a ritmi e regime alimentare diversi rispetto alle abitudini quotidiane. Questo problema può essere dovuto anche ad un brusco cambiamento delle condizioni climatiche e della temperatura, oltre che ad un amentato sterss dovuto alla necessità di adattarsi ad un ambiente nuovo e ai servizi igienici non sempre puliti come invece dovrebbero essere. In questi casi è importante usare dei semplici accorgimenti per prevenire la stipsi, come per esempio seguire una dieta alimentare equilibrata e ricca di fibre soprattutto solubili come quelle della frutta, delle verdure e dei legumi e assumere anche regolarmente fermenti probiotici, sia prima che durante il viaggio, inoltre bere due litri di acqua minerale al giorno è di fondamentale beneficio.

I cibi che ci aiutano

Come già abbiamo detto, nel caso di stipsi del “viaggiatore”, la dieta deve essere ricca di frutta e di verdura cotte ( specialmente nei paesi a rischio dove si può andare incontro ad infezioni alimentari) o crude, se si è sicuri che sono lavate bene. Inoltre sarebbe ottimale assumere dei cereali integrali, come ancora lo yogurt con fermenti vivi, il keruf ed i latti fermentati; ricordarsi anche di non saltare i pasti e di fare anche i 2 spuntini al giorno a base di frutta fresca. Bisogna assolutamente evitare gli alimenti ricchi di grassi e zuccheri, cibi raffinati e precotti, cioccolato, fritture, salumi, formaggi grassi o stagionati, alcolici, bevande dolci o gassate.

LASCIA UN COMMENTO