La stipsi e l’ansia parte 3^

682
0

Stipsi e Ansia: la rhodiola

Erbe e Piante medicinali

  • Rhodiola: è una pianta dei paesi nordici, nota fin dall’antichità, per la sua proprietà di aiutare l’organismo a rispondere a situazioni di impegno fisico e mentale. Le sue azione sono dovute al suo principio attivo noto come “salidroside“, infatti questa pianta potenzia le capacità intellettive e mnemoniche, contrasta l’ansia, l’astenia e la irritabilità, rivelandosi un prezioso rimedio nei casi in cui ci sia un superlavoro. Altra azione della Rhodiola e quella di contribuiore a calmare la fame nervosa ed aumentare il senso di sazietà, rendendosi quindi utile anche in caso di sovrappeso e ritenzione idrica, se abbinata ad una dieta equilibrata. Pur non avendo un’azione specifica sull’intestino, la rhodiola, grazie alla sua azione rilassante, apporta benefici anche in caso di stipsi. Assumere da una a quattro compresse da 400 mg al giorno con acqua centi minuti prima dei pasti principali, oppure preparare un infuso mettendo due cucchiaini di erba in una tazza di acqua ben calda, ma non bollente, lasciare in infusione per dieci minuti circa, filtrare  bene e bere da una a tre tazze al giorno. Può anche essere assunta sotto forma di Tintura Madre ed in questo caso prendere 30 gocce diluite in poca acqua tre o quattro volte al giorno, proseguire il trattamento per almeno un mese.

Integratori

  • Glicina: è un aminoacido la cui principale funzione è quella di neurotrasmettitore ad azione calmante. Altra sua azione principale molto importante per l’organismo dell’uomo è quella di produrre immunoglobuline ed anticorpi  per il sistema immunitario. L’azione calmante della Glicina, si manifesta sia a livello cerebrale, riducendo gli stati ansiosi, sia a livello della mucosa gastrica, rivelandosi quindi particolarmente utile quando lo stress da superlavoro causa anche gastrite e/o reflusso gastroesofageo. Assumere una capsula da 500 mg di principio attivo al giorno con poca acqua o con succo di frutta, preferibilmente lontano dai pasti e per un mese consecutivo.
  • Clorella: è un’alga con un’intensa azioen depurativa e rigenerante, che aiuta l’organismo ad eliminare le tossine  e contribuisce a ridurre ansia e stress, e contribuisce quindi ad aumentare la sensazione di benessere generale Assumere 1,5 – 4 gr al giorno in capsule da prendere con poca acqua ai pasti e per almeno un mese: utile l’abbinamento con la Glicina

Attenzione: consultare sempre il medico prima di assumere qualsiasi prodotto naturale

LASCIA UN COMMENTO