Perdere peso con i farmaci parte 2

790
0

Perdere peso con i farmaci

Perdere peso

I farmaci

Perdere peso: le caratteristiche dell’ Orlistat

  • Esercita un’azione singolare rispetto ad altri farmaci per dimagrire, infatti questo farmaco blocca l’assorbimento di grasso inibendo la lipasi, l’enzima che disgrega i grassi degli alimenti per assimilarli.
  • Impedendo la digestione del grasso, fa si che questo venga assimilato dal nostro organismo, favorendone l’evacuazione da parte dell’intestino
  • La dose consigliata è di 120 mg 3 volte al giorno, da assumere dopo i pasti. Con questa dose, l’Orlistat, impedisce l’assorbimento dei grassi ingeriti fino a un 30%. Attenzione, si deve saltare la dose se non si fa il pasto corrispondente o se si consumano alimenti senza grassi.
  • Gli effetti collaterali del farmaco sono correlati con l’apparato digestivo, infatti si possono avere steatorrea (feci grasse), diarrea, flatulenza
  • Quanti più grassi si ingeriscono, mentre si assume questo farmaco, maggiori saranno gli effetti collaterali. Per tale motivo si deve ridurre al minimo il consumo di grassi, infatti è consigliato non superare i 15 g per ogni pasto
  • Attenzione: questo farmaco deve essere assunto sotto la supervisione del medico, insieme ad una dieta controllata ed esercizio fisico adeguato.

Perdere peso: le caratteristiche di Alli

La concentrazione di Alli è di 60 mg, cioè la metà dell’orlistat, e all’inizio va assunto come quest’ultimo.

Questo farmaco per perdere peso deve essere assunto come integratore di una dieta equilibrata e all’interno di uno stile di vita attivo.

Studi sperimentali hanno dimostrato che, per ogni 2 chili persi, grazie ad un corretto piano dietetico, Alli aiuta a perdere un chilo in più.

Attenzione: è da tenere presente che Alli può dare gli stessi effetti collaterali dell’Orlistat, anche se in misura ridotta.

Questi 2 farmaci per perdere peso possono dare l’impulso necessario per dimagrire, ma è necessario a questo punto, riferire alcuni consigli:

  • Sia l’orlistat che Alli devono essere consigliati dal medico
  • La perdita di peso deve essere graduale, in modo che si mantenga nel tempo, ed è tra 0,5 e 1 kg a settimana
  • Deve essere seguita una dieta sana, povera di grassi e di calorie, con l’assistenza di un diabetologo o dietologo che  dia delle regole ben precise
  • Fare attività fisica
  • Attenzione: avvertire sempre il medico se si assumono altri farmaci
  • Per farsi una volta a settimana per verificare i progressi

Leggi l’e-book gratuito che ho scritto per avere maggiori informazioni sul Protocollo Terapeutico prevenzione e cura delle varici e delle gambe stanche

Bene  per questo articolo è tutto

Se vuoi lasciare un commento puoi liberamente farlo scrivendo nel Form che ti appare alla fine dell’articolo, oppure scrivi a

info@crescita-e-formazione.com

eupliorascuna@gmail.com

Un cordiale saluto

Salute e Benessere con le erbe medicinali

LASCIA UN COMMENTO