Preparazioni delle erbe medicinali

836
0

Preparazioni delle erbe medicinali

Preparazioni

Erbe medicinali

Preparazioni: Infuso

L’infuso assieme al decotto e alla tisana rientra tra le preparazioni più semplici delle erbe medicinali. Infatti si ottiene versando acqua bollente sull’erba, lasciando riposare alcuni minuti, poi si filtra e si beve o si utilizza per bagni o impacchi

Preparazioni: Decotto

A differenza dell’infuso, il decotto viene realizzato facendo bollire anche le erbe. In pratica si mette la pianta in acqua fredda, si porta a ebollizione e si lascia bollire per un tempo precisato, poi si lascia riposare, si filtra bene e si beve o si utilizza per bagni o impacchi

Preparazioni: Tisana

È un termine generico con il quale si può intendere l’infuso, il decotto e il macerato

Preparazioni: Compresse

Possono essere a base di polvere o meglio di estratto secco titolato. In questo caso si tratta di rimedi molto efficaci. E’ consigliato  assumere il prodotto sotto il controllo del medico

Preparazioni: Macerato

Indicato solo in casi particolari. Si ottiene mettendo l’erba medicinale in acqua fredda e lasciando riposare per lungo tempo.

Preparazioni: Cataplasma

Si tratta di un impacco a base di erbe medicinali o altri vegetali bolliti e ridotti in poltiglia, che viene applicato a contatto con la pelle. In genere, poi, si ricopre la parte con un panno sottile e con una garza elastica

Preparazioni: Sciroppo

È meglio acquistare gli sciroppi già confezionati o prescritti dal medico naturopata. Si ottengono, bollendo le erbe medicinali insieme allo zucchero e filtrando il composto ottenuto

Preparazioni: Tintura

Da acquistare in farmacia o in erboristeria. Viene preparata mescolando le erbe medicinali in polvere e una soluzione alcolica

Preparazioni: Estratti fluidi e secchi

Sono preparazioni ottenute mediante l’estrazione con solvente idoneo e la successiva concentrazione dei principi attivi. Oggi sono reperibili anche sotto forma di estratti standardizzati in principi attivi

Preparazioni: Frazioni omologhe purificate

Rappresentano oggi la forma più evoluta per utilizzare una erba medicinale a scopo curativo. Sono frazioni depurate da eventuali sostanze responsabili di effetti collaterali.

Alcuni esempi sono i polifenoli del tè verde, la silimarina del cardo mariano, la frazione triterpenica della gente dell’asiatica e gli oli essenziali

Regole importanti da seguire

Durata della cura

Non esistono indicazioni per tutte le erbe. Se dopo 2 settimane di trattamento non ci sono miglioramenti, consultare il medico naturopata

Effetti collaterali

Se compaiono nausea, diarrea, mal di testa o altri sintomi poche ore dopo avere assunto un preparato a base di erbe medicinali, è meglio sospenderlo, chiedendo consiglio al medico

Preparazioni: Oli essenziali

Sono molto concentrati. Perciò vanno assunti per bocca soltanto ed esclusivamente dietro consiglio di un medico naturopata e esperto

Interazioni farmacologiche

Chi ha problemi di salute particolari, che impongono il ricorso ai farmaci, prima di prendere rimedi a base di piante deve sempre chiedere consiglio a un medico esperto, in particolare per gli anziani ed i bambini

Donne in gravidanza o in allattamento

Meglio non iniziare mai una cura senza il consiglio di un medico naturopata esperto

Conservazione

Non conservare mai un infuso o un decotto per più di 24 ore. Tenere le piante in ambiente asciutto, al riparo dalla luce dalla polvere, lontano dai bambini

Consigli utili

  • È sempre meglio evitare di raccogliere piante per poi utilizzarle. Nel caso, comunque, fare attenzione a non raccogliere erbe che crescono in aree vicine a scarichi, vie di comunicazione, allevamenti di animali
  • Acquistare le erbe medicinali in erboristerie o farmacie in grado di mostrare certificati di provenienza delle erbe
  • Una volta acquistata, l’erba va conservata per un periodo non superiore a 6-12 mesi. L’erborista e il farmacista sapranno dare indicazioni specifiche per ogni pianta
  • Conservare le erbe in recipienti chiusi nonno ermetici, al riparo dalla luce dal calore, in luogo fresco e asciutto
  • Mantenere le erbe sempre lontano dalla portata dei bambini

Leggi l’e-book gratuito che ho scritto per avere maggiori informazioni sul Protocollo Terapeutico prevenzione e cura delle varici e delle gambe stanche

Bene  per questo articolo è tutto

Se vuoi lasciare un commento puoi liberamente farlo scrivendo nel Form che ti appare alla fine dell’articolo, oppure scrivi a

info@crescita-e-formazione.com

eupliorascuna@gmail.com

Un cordiale saluto

Salute e Benessere con le erbe medicinali

LASCIA UN COMMENTO