RED CHESTNUT – Fiore di Bach N°25 – Parte 2^

850
0
RED CHESTNUT - Fiore di Bach N°25
RED CHESTNUT: Fiore di Bach n° 25

RED CHESTNUT

Fiore di Bach n° 25

Ippocastano rosa o Aesculus carnea

I bambini Red Chestnut si riconoscono perchè chiedono continuamente della mamma, hanno una fantasia negativa molto sviluppata e sono iperprotettivi nei confronti dei fratelli o degli amici più cari; questi bambini si ammalano con estrema facilità ed è possibile che abbiano vissuto un trauma prenatale o durante il parto.
I soggetti Red Chestnut che si trovano nello stato positivo aiutano le persone ad essere più obiettivi così da razionalizzare quali sono i problemi effettivi e quali quelli guidati dalla fantasia, inoltre permette di vivere in modo meno traumatico il distacco da un apersona cara. Red Chestnut capisce che non è possibile evitare agli altri le sofferenze e offre loro il suo appoggio ottimista e positivo.
Per uscire dallo stato Red Chestnut negativo il soggetto deve riuscire a dominare il suo pensiero, in quanto esso tende ad avere sempre una visione pessimistica delle cose e a sviluppare una fantasia negativa che li porta ad immaginare sempre il peggio. Il primo passo quindi da compiere è perciò, quello di effettuare un lavoro sulla propria forza del pensiero, così da ottenere un maggior numero di immagiini popsitive rispetto a quelle negative. In partica quando ci si trova davanti ad un imprevisto si deve riuscire ad esaminare in modo attento valutando i pro e i contro, in modo tale da ottenere un quadro più ampio ed obiettivo degli eventuali problemi.
Vediamo le trasformazioni del carattere quando un soggetto passa dallo stato Red Chestnut negativo a quello positivo:

  • si è in grado di sviluppare in maniera normale e stabile ogni tipo di rapporto interpersonale
  • le preoccupazioni per gli altri rientrano nei limiti della normalità e si pensa prima alla propria incolumità
  • si è in grado di vivere la propria vita indipendentemente da quella degli altri, lasciando spazio allo sviluppo naturale dell’uomo
  • aumenta la fiducia nei figli, negli amici e nella vita in generale
  • si sviluppa un pensiero più positivo ed anche nelle situazioni di emergenza si mantiene una certa lucidità
  • si  è coscienti del fatto che ogni legame può spezzarsi e perciò si è pronti ad accettare un’eventuale separazione.


LASCIA UN COMMENTO