Salute e Benessere: Gli integratori naturali

683
0

Salute e Benessere: Gli integratori naturali

Integratori naturali

Salute e Benessere

Da sempre la natura mette a disposizione della Salute e Benessere dell’organismo dell’uomo le sostanze terapeutiche necessarie per curare il nostro corpo, e tra queste un ruolo importante rivestono gli integratori naturali,

Grazie a questi principi attivi, ricavati da erbe, foglie, fiori, frutti, radici ma anche da semi e minerali, è possibile evitare o ridurre il ricorso ai medicinali di sintesi.

Questi ultimi infatti spesso mettono a tacere i sintomi, ma senza assolutamente risolverli e, come è risaputo, hanno sulla salute e benessere dell’organismo pesanti effetti collaterali.

Ma come agiscono gli integratori naturali sulla nostra salute e benessere?

Grazie alle proprietà medicamentose,  ricostituenti e antiossidanti degli integratori naturali, è possibile:

  • riequilibrare il metabolismo,
  • rallentare l’invecchiamento cellulare,
  • stimolare il sistema immunitario,
  • eliminare scorie e tossine accumulate negli organi e nei tessuti,
  • ridurre i segni del tempo sulla pelle

Utili soprattutto per sostenere l’organismo nei cambi di stagione, gli estratti naturali e gli integratori naturali  ci aiutano quindi a preservare la corretta e normale funzionalità dei processi fisiologici, migliorando la salute e il benessere del nostro corpo e l’energia psicofisica.

Inoltre non dobbiamo mai sottovalutare l’azione preventiva che hanno i rimedi naturali per la salute e benessere del nostro corpo.

Infatti grazie ai principi attivi che contengono, gli integratori naturali riducono i rischi di contagio nei confronti delle più comuni patologie virali e batteriche, come per esempio l’influenza, le cistiti, il raffreddore, l’herpes.

Per tua comodità  suddividerò, nei prossimi articoli del blog, gli integratori naturali in base alla loro azione terapeutica.

Sono tutti rimedi naturali facilmente reperibili nelle erboristerie e nelle farmacie  più fornite.

È giusto ricordare però che gli integratori naturali che saranno riportati non devono essere considerati sostitutivi della normale alimentazione, ma,, come dice il loro nome, andranno utilizzati per “integrare” e arricchire una dieta quotidiana e senza quindi mantenendo salute e benessere dell’organismo dell’uomo.

È anche indispensabile, se tu assumi già dei farmaci, chiedere il parere del tuo medico prima di assumere l’integratore adatto al tuo problema.

Salute e Benessere: le preparazioni naturali più utilizzate

Capsule e compresse

La formulazione più pratica per assumere gli integratori è quella in capsule o in compresse.

Entrambe queste due preparazioni vengono ottenute dall’estratto secco, tritato finemente e poi ricompattato.

Le capsule e  le compresse vanno sempre assunte con un bicchiere abbondante d’acqua minerale naturale.

In commercio si possono anche trovare preparati in polvere liofilizzata  che deve essere diluita in acqua o in un succo.

Infusi, decotti e tisane

Il metodo più semplice  e anche quello più antico, è quello di assumere le erbe  e le piante medicinali sotto forma di bevande.

Infuso

Si ottiene versando dell’acqua bollente sulla pianta medicinale essiccata.

Si lascia il preparato in infusione per qualche minuto, si filtra poi bene e si beve..

Per questa preparazione si utilizzano le parti più attendere della pianta  come per esempio i fiori e le foglie.

Decotto

Per preparare il decotto si fa bollire nell’acqua la pianta medicinale scelta per alcuni minuti.

Poi si lascia riposare, si filtra bene e si beve.

Per preparare il decotto si usano le parti più dure, come le radici, la corteccia e i legni.

Tisana

Per la preparazione di questa bevanda si mettono nell’acqua bollente sia le parti temere che quelle legnose della pianta medicinale.

Si attendono cinque minuti, si filtra bene e si beve.

Gli estratti liquidi

Queste preparazioni si ottengono macerando la pianta, o parti di essa, insolventi come l’alcol, il glicole, l’etere o acqua, che vengono successivamente fatti elaborare.

Gli estratti liquidi vengono utilizzati in gocce, che occorre diluire in acqua naturale o in una spremuta o in un succo di frutta, preferibilmente senza zucchero.

Le tinture madri, in particolare, sono ottenute dall’estrazione dei principi attivi della pianta fresca utilizzando una soluzione alcolica..

I macerati glicerici invece si preparano tramite la macerazione a freddo in acqua-alcol-glicerolo  di gemme, di germogli e di giovani radici.

N.B.:

Notizie, preparazioni, ricette, suggerimenti utili per la salute e benessere del corpo, che sono contenuti in questo articolo hanno carattere puramente informativo e non vogliono assolutamente sostituire la figura importante del medico naturopata.

Leggi l’e-book gratuito che ho scritto per avere maggiori informazioni sul Protocollo Terapeutico  prevenzione e cura delle varici e delle gambe stanche

Bene  per questo articolo è tutto

Se vuoi lasciare un commento puoi liberamente farlo scrivendo nel Form che ti appare alla fine dell’articolo, oppure scrivi a

info@crescita-e-formazione.com

eupliorascuna@gmail.com

Un cordiale saluto

Salute e Benessere con le erbe medicinali

LASCIA UN COMMENTO